Primo approccio con lo Zoom H6

Lo Zoom H6 si presenta nel seguente modo:

Prime operazioni con lo Zoom H6

Sul lato sinistro è presente lo slot di memoria per inserire una memoria SD. Ricorda di tenere lo Zoom H6 sempre spento quando la inserisci, perchè l’inserimento o la rimozione della memoria quando il recorder è acceso può portare alla perdita o danneggiamento dei dati. Per formattare la scheda segui il percorso:

[Menu] > SD Card > Format > Yes

Il recorder Zoom H6 necessità di 4 batterie di tipo AA. Se dovesse comparire il messaggio “Low Battery”, cambia le batterie. Usa la linguetta in tessuto per semplificare il ricambio di batterie. Puoi usare sia batterie alcaline che a base di nickel-ibrido (Ni-MH). Imposta nelle impostazioni il tipo di batteria per un corretto funzionamento.

[Menu] > SYSTEM > Battery

Spingi il tasto di accensione per accendere lo Zoom H6.

Capsula XY

Questa capsula dello Zoom ha due microfoni direzionali incrociati in configurazione XY. Ruotando i microfoni, puoi cambiare la larghezza della registrazione del campo da 90° a 120°.

I microfoni a diaframma largo di nuova concezione consentono di registrare le frequenze basse e alte con un buon posizionamento stereo mentre i suoni al centro vengono catturati chiaramente. Questo microfono è ideale per la registrazione a distanza ravvicinata e media quando è rivolto a specifiche sorgenti sonore per catturare un’immagine tridimensionale con suono profondo e naturale.
Esempi d’uso: esibizioni solistiche, musica da camera, prove dal vivo e registrazione sul campo.

Attenzione. Quando si scollega il microfono, non usare troppa forza. Ciò potrebbe danneggiare il microfono o lo Zoom H6. La registrazione si interromperà se il microfono viene rimosso durante la registrazione. Se il microfono non viene collegato, inserire il cappuccio protettivo.

Connettere microfoni negli imput 1-4

Oltre all’ingresso (L/R) di un microfono XY o MS, lo Zoom H6 ha anche gli ingressi 1–4 indipendenti che possono dare l’alimentazione phantom +12V/+24V/+48V. A questi ingressi puoi collegare qualsiasi tipo di connettore XLR e Jack TRS, come ad esempio mixer, chitarre, microfoni, basso attivo. Per registrare tracce stereo, premi le tracce 1 e 2 insieme in modo tale che vengano unite. Questa operazione può essere effettuata anche sulle tracce 3 e 4. I canali 1 e 3 diventano, così, canali di sinistra e 2 e 4 di destra.

Esempi di configurazione dello Zoom H6

Intervista

Concerto