Gyro: Immagini stabili con la tua BMPCC 6K Pro

La Blackmagic Pocket Cinema Camera (BMPCC) 6K e 6K Pro possono godere delle immagini stabilizzate grazie al giroscopio interno e post elaborazione con Gyro.

Grazie al nuovo aggiornamento software 7.9.2 delle videocamere Blackmagic, è possibile registrare i dati del giroscopio per poterli usare successivamente in editing.

Questo sistema funziona soltanto quando viene utilizzato il formato RAW, quindi il codec BRaw, in modo tale da poter registrare le informazioni ulteriori nel file. Dopo aver calibrato il giroscopio dalle impostazioni della camera, registra le tue immagini a mano libera. Se utilizzi delle ottiche con attacco Canon EF attivo non ci sono problemi, in quanto informazioni sull’apertura e focale vengono trasmesse senza problemi. In caso di ottiche prive di contatti (Canon EF passivo), è necessario inserire queste informazioni all’interno del file in camera.

Fatto questo passaggio, bisogna passare in post-produzione. Questo sistema funziona soltanto col software Blackmagic DaVinci Resolve. Importa la clip e nella sezione stabilizzazione, seleziona la stabilizzazione Gyro. Serve poi poco tempo per la lettura dei metadati e il gioco e fatto. Puoi aumentare o diminuire la sensibilità della stabilizzazione.